L'ermeneutica tra musica e diritto

Augusto Mazzoni

Abstract


This paper proposes a comparison between legal hermeneutics and hermeneutics of music from a philosophical point of view. In order to examine similarities and differences between interpretation of written laws and intepretation of musical scores, some theoretical conceptions are exploited: Emilio Betti's general classification of intepretation, Hans-Georg Gadamer's idea of hermeneutical representation and application, Roman Ingarden's idea of aesthetical concretization. The linguistic essence of musical intepretations and performances is discussed and criticized.

L'articolo propone un confronto tra ermeneutica giuridica ed ermeneutica della musica da un punto di vista filosofico. Allo scopo di esaminare somiglianze e differenze tra l'interpretazione di leggi scritte e l'interpretazione di partiture musicali, vengono utilizzate alcune concezioni teoriche: la classificazione generale dell'interpretazione di Emilio Betti, l'idea di rappresentazione e applicazione ermeneutica di Hans-Georg Gadamer e l'idea di concretizzazione estetica di Roman Ingarden. L'essenza linguistica delle interpretazioni e delle esecuzioni musicali è posta in discussione e criticata.

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.